Chi Siamo

La storia di Vittoria e Luca inizia 10 anni fa quando si conoscono a Milano. Entrambi sono nati cresciuti e vissuti a Milano ma Vittoria vanta delle origini montane e precisamente nell'osssolano comune di Premia in provincia di Verbania. Vittoria sin da piccola è abituata a frequentare le bellissime montagne ossolane, spendendo in questi luoghi gran parte delle sue vacanze estive.

Quando per la prima volta, da fidanzati, Vittoria porta Luca a Premia, per quest'ultimo è amore a prima vista. Luca fa promettere a Vittoria che un giorno sarebbero venuti ad abitare proprio a Premia. Ma per prendere questa difficile decisione ci vuole la nascita della Piccola Bea quattro anni dopo.

Le preoccupazioni per la crescita della bimba, in un ambiente cementificato ed ormai carico di tensioni sociali, spingono Luca e Vittoria a trasferirsi a Premia.

La speranza è quella di crescere la bimba in un ambiente sano, a contatto con la natura, dove l'attaccamento alle tradizioni è ancora molto vivo. Entrambi tuttavia hanno anche una professione, Luca lavora in una ditta che si occupa di manutenzione ed installazione di impianti semaforici mentre Vittoria lavora in proprio come ingegnere ambientale.

I tempi difficili e la crisi economica non facilitano il lavoro di entrambi, nasce così l'idea di aprire una azienda agricola valorizzando alcune proprietà terriere ed una antica cascina di proprietà di Vittoria. La strada tuttavia è ardua e piena di ostacoli: due infatti sono i progetti che sono tramontati a causa di difficoltà burocratiche varie. Luca e Vittoria hanno però la fortuna di incontrare il Prof. Stefano Costa che suggerisce loro di proporre all'Istituto di agraria Fobelli ed alla provincia una progetto di riqualificazione del caseificio in uso all'istituto. Il progetto viene approvato ed i due ragazzi possono così avere a disposizione il caseificio per le loro lavorazioni.

Luca compra un primo lotto di 17 capre e a maggio 2012 inizia l'avventura dell'Azienda Agricola Fattoriamo. Il trasferimento tuttavia presenta degli aspetti negativi: lo sradicamento delle proprie vite e la lontananza dalla famiglia di origine sono a volte un peso.

Ma le soddisfazioni nella crescita della bimba sono un grande premio. Dopo tre anni l'Azienda è cresciuta i prodotti caseiari sono apprezzati e conosciuti.

Rimangono tuttavia alcune difficoltà di completo inserimento nella comunità montana che, anche se li ha accolti e spesso aiutati, è restia alle novità e Luca e Vittoria rimangono ancora, per alcuni, quelli che vengono da "fuori". 

Per saperne di più...